Strada del Tartufo e della Castagna - Valle del Turano

Longone Sabino

Arroccato su un colle a 804 m s.l.m. nella meravigliosa cornice boschiva del Monte Aquilone, il comune è costituito da 4 paesi: Longone Sabino, Roccaranieri, San Silvestro e Fassinoro, collocati tra i fiumi Velino e Turano, di fronte al Monte Terminillo. Questa valle è tra le più suggestive dell’Alta Sabina, non a caso da molti definita “piccola Svizzera”, proprio per i suoi particolari scenari naturalistici. L’assetto urbanistico, con mura e vicoli stretti e tortuosi, nonché le prime notizie storiche, collocano le origini della zona in epoca medioevale (seconda metà del X sec.). 01_tappe_scheda_longone.jpg

DA VEDERE

La Chiesa dei Santi Cosma e Damiano a Longone Sabino, La Chiesa di San Giovanni (sec. X) a Roccaranieri e la Chiesa della Madonna dei Cignali e la Chiesa di San Biagio a Fassinoro.

DA SAPERE

Longone Sabino festeggia i SS Cosma e Damiano il 26 settembre con un antico e suggestivo rito, mentre il 28 settembre c’è la commemorazione dei caduti.

Roccaranieri festeggia il 27 e 28 giugno S. Giovanni e l’ultimo sabato e domenica d’agosto la ricorrenza dedicata alla Madonna, con commemorazione dei caduti.

San Silvestro festeggia il 10 e 11 agosto la ricorrenza dedicata a S. Antonio e alla Madonna, con commemorazione dei caduti.

Fassinoro festeggia il 16 e 17 agosto la ricorrenza dedicata a S. Antonio e alla Madonna; il suggestivo spettacolo pirotecnico alle ore 24 del 17 agosto attira molti visitatori anche da altri comuni e province.

COMUNE DI LONGONE SABINO
Loc. Osteria Mattioni
02020 – Roccaranieri
tel. 0765 718901
fax 0765 718840












Gogodigital