Strada del Tartufo e della Castagna - Valle del Turano

Associarsi

La scelta di aderire alla Strada del Tartufo e della Castagna della Valle del Turano e quindi di poter utilizzare il relativo marchio da esporre a beneficio dei visitatori, prevede la condivisione e accettazione di un preciso regolamento, nonché di specifici requisiti, a cominciare ovviamente dall’ubicazione in uno degli undici comuni aderenti al progetto. Attenzione particolare sarà pertanto dedicata a:

  • comunicazione e informazione al pubblico, a partire dai riferimenti stessi dell’azienda (nome, contatti, recapiti), ma anche i giorni di chiusura e le eventuali lingue parlate oltre all’italiano, esposizione dei menu con prezzi ben evidenti, nonché disponibilità del materiale informativo ufficiale predisposto dal comitato della Strada;
  • qualità uniforme agli ambienti interni ed esterni, in fatto di decoro, pulizia, illuminazione e accessibilità, a cominciare dalle aree di sosta e parcheggio, ai servizi igienici e agli altri servizi al pubblico;
  • spazio per le degustazioni e la vendita dei prodotti tipici della Sabina e dei prodotti a base di tartufo e castagna, freschi (solo nella stagione di produzione) o conservati (in tutte le stagioni), mediante un listino prezzi chiaro e ben evidente;
  • presenza di tartufi e castagne in almeno un piatto del menu di ristoranti e strutture ricettive (nella specifica stagione di raccolta), o in mancanza di questi, di almeno un piatto con prodotti tipici e tradizionali della Sabina, nonché di olio extravergine di oliva della Sabina DOP e nella carta dei vini di almeno 2 vini DOC di cui 1 dei Colli della Sabina e 1 del Lazio.







Condividi questa pagina:
[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Google]


Gogodigital